Lezioni di vita

Ho dedicato qualche ora a me stessa. Avevo voglia di farmi bella per il puro piacere di uscire un po’. Sono uscita prima dell’appuntamento con M. e sono passata in biblioteca per prendere dei libri che vorrei leggere. Carica di pagine e buoni propositi sono andata in libreria per comprare un regalino di compleanno. Mia cugina compie gli anni e anche se tra noi c’è uno splendido rapporto non ci siamo mai fatte regali, o auguri particolari.

Quest’anno mi sono ricordata del compleanno e ho pensato che una sorpresa inaspettata l’avrebbe resa felice. E così, indecisa sulle tante possibilità, ho comprato un libro sfizioso, di quelli ironici, ma non stupidi.

Sono uscita dalla libreria felice come se avessi fatto un regalo a me stessa,e proprio nel momento in cui fantasticavo felice sulla faccia di mia cugina quando vedeva il regalo, mi sono accorta di aver perso un orecchino.
PANICO.

Una serata cominciata bene e rovinata in un attimo.

Sono ritornata in libreria e ho fatto il percorso macchina-biblioteca-libreria-appuntamento, appuntamento-libreria-biblioteca-macchina, ma dell’orecchino nessuna traccia.

Mi sono seduta su una panchina a guardare l’orecchino rimasto single, e a pensare a cosa avrei detto alla mia migliore amica.

Lei, insieme al suo ragazzo, mi hanno fatto un regalo con affetto e io stupida che dovevo sempre ricordarmi di portarlo in gioielleria per farmi aggiustare il plic.

 

Rassegnata incontro M. e dopo alcune commissioni, tra un passo lento e l’altro, decidiamo di sederci un po’.

… Chissà perché abbiamo scelto proprio quel posto lì ….

Dopo cinque minuti si avvicina una donna di colore che, con voce sottile, mi dice di aver trovato un orecchino simile a quello che porto in un orecchio.


Resto senza parole. Dico mille volte grazie e mi sento anche un po’ ebete perché non mi viene in mente di dire altro.

La serata finisce con la scoperta che il marito della signora stava cercando in giro se qualcuno aveva perso un orecchino. E saluti, ciao qui, ciao lì, gentilezze.

So dire solo grazie, perché una fortuna così non mi era ancora capitata!  


Annunci

8 commenti to “Lezioni di vita”

  1. questo dimostra che al mondo c’è ancora tanta gente brava che pensa agli altri, e talvolta queste sono le cose importanti della vita, sebbene rare.

    Un caro abbraccio.

  2. Si hai ragione. Non esistono soltanto le persone cattive!

  3. Purtroppo è così difficile trovare persone gentili che quando si ha la fortuna di incontrarne una siamo incapaci di mettere insieme parole che abbiamo un qualche senso compiuto…ci starebbe bene un abbraccio, magari, non credi? Un bacione 🙂
    PS: che libro era?

  4. Eh si, sono rimasta di sasso.
    Ho regalato “I love shopping” di kinsella. hihi

  5. mentre leggevo il post ho pensato quel titolo…dovrei giocare a lotto! Libro divertentissimo che mi ha fatto sbellicare dalle risate! Forte la storia dell’orecchino!

  6. Ricordo che una volta ho perso un orecchino anche io cui tenevo tanto… a volte è più il significato affettivo che il valore a farci dispiacere tanto… Ciaoo

  7. che bella storia! sembra quasi una favola 🙂
    buone vacanze

  8. Ci sembra strano che ci siano ancora persone così, mentre invece dovrebbe essere una consuetudine di correttezza. Fa bene sentire che c’è ancora gente così civile.
    E tu hai ancora un bel paio di orecchini.
    Un saluto cordiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: