Archive for gennaio, 2009

gennaio 30, 2009

Dov’è la semplicità ?


Stamattina mi sono svegliata alle 7.00 con la speranza di concludere l’esame che preparo da mesi.
Sono stati mesi difficili, durante i quali molte volte ho temuto di non riuscire a superare gli ostacoli, d’impegnarmi senza ottenere risultato. Da ottobre a oggi ho cercato di rispettare una promessa importante, e mi sono comportata onestamente …

Ho seguito tutto le lezioni pur essendo pendolare, ho mangiato per mesi un panino, speso soldi in viaggi, perso due volte l’ultimo pullman di ritorno … Ho sopportato l’indifferenza dei colleghi, la loro mancanza di aiuto e informazioni … sono stata in silenzio davanti ad ogni ingiustizia e scorrettezza. E poi? Per cosa l’ho fatto se ora sono a casa infelice?

L’esame non l’ho registrato, perchè devo sostenere un’altra parte… e mi chiedo perchè non ci sia UN’UNICA volta in cui anche per me le cose siano semplici.


Se non posso avere correttezza, semplicità è chiedere troppo? 
gennaio 25, 2009

Che bello sentirsi a casa …

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Il mio 2009 è cominciato con  buoni propositi. Dal primo giorno mi sono promessa di curare il mio blog. Un blog a cui sono affezionata e che nell’ultimo periodo ho trascurato.

È nata in me la speranza di abbandonare abitudini sbagliate, e non perché sia obbligatorio scrivere su un blog, ma perché è un qualcosa di curativo che ti fa star bene.

Questo proposito è sfumato con le giornate intense di Gennaio, tra viaggi a Sassari che mi hanno consumato e impegni con amiche e il mio tesoro che mi hanno reso felice.

Mi sono chiesta spesso se nel 2008 sono stata sommersa dagli impegni o semplicemente sono diventata più pigra … forse sono stata contagiata da qualche gene familiare …

… o forse dipende dalla rassegnazione, dal desiderio di avere qualcosa che non ho, la continua insoddisfazione…

 

A parte il ritorno nel web, questo nuovo anno non è iniziato nel migliore dei modi, e non vedo l’ora di gettare via i brutti ricordi, l’ansia e i dubbi opprimenti, i sogni angoscianti e le mie notti agitate.

Di  questo Gennaio voglio conservare solo i momenti magici e speciali … quelli che mi fanno sorridere (anche se proprio oggi il mio sorriso non si può guardare ), quelli che cambiano la vita …


E ora che sono tornata nel mio blog, è così bello sentirsi di nuovo a casa …