Archive for maggio, 2007

maggio 27, 2007

Due anni …

Contemplare un addio
Non basterà
Il bisogno di un viaggio
è paura e coraggio
E sto qui
Ancora io ci penso a te …
Non dimenticherò
da ora in poi
i paesaggi del mondo
e le fotografie insieme a te
ma ora salutandotiaffogo….

Guarda da lontano quelle luci un’altra volta e dopo
Stringimi e poi stringimi e non sarà mai più,
E domani so che sarò troppo solo
Ma dillo adesso cosa pensi
Salutandotiaffogo…

Perdo il tuo sguardo …
Cerco il ricordo ,
Lo fermo, mi sveglio
Ti guardo e sto meglio,
E sei qui …
Ma ora salutandotiaffogo…

Guarda da lontano quelle luci un’ altra volta e dopo
Stringimi e poi stringimi e non sarà mai più
E domani so che sarò troppo solo …
Ma dillo adesso cosa pensi
Salutandotiaffogo…

Stringi le mie mani come per l’ultima volta
E dopo guardami negli occhi come fosse un anno fa
E domani so che sarò troppo solo
Ma dillo adesso cosa pensi
Salutandotiaffogo…

Stringimi e poi stringimi e non sarà mai più
E domani so che sarò troppo solo
Ma dillo adesso cosa pensi
Salutandotiaffogo…
                                                       
                                                     Ciao Davide …
Annunci
maggio 25, 2007

Per te …

Per TE che quando ti penso
s’illumina la giornata,
e il tuo sorriso dolce e naturale
scaccia via i pensieri tristi.

 Per TE che hai allontanato ogni dolore,
ed ora, alleggerito, rinasci.

 Per TE che basta ricordarti con amore,
e sentirsi carichi di vita;
vita che non hai e che vivo in tuo nome,
sentendoTI, amandoTI, ricordandoTI.

 Per TE che ogni giorno NON basterà a sostituirti.


                                                                                                                                     ( Dedicato …)

maggio 18, 2007

A bassa voce ….

la vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare” … silenzio …Mille cose da dire, non mostrate … conservate gelosamente per te! Nascondi sentimenti e sensazioni, per il desiderio di non condividere la magia dei tuoi sogni, delle tue speranze, delle voglie inconsce di cambiamenti …

La paura del giudizio di chi è abituato ad ascoltarti, e sentire di non aver più la necessità di raccontare, di spiegare “i perché” …
I messaggi inviati e non raccontati … sapere indistintamente la reazione …  sguardi di dissenso parlano da soli, ogni commento, ogni pensiero perde il suo valore.

“Quante volte si dicono parole, che vorresti subito cancellare, e nascono barriere che non cadono più … Gente come noi che non sta più insieme, ma che come noi ancora si vuol bene … amori unici, ma tanto fragili … storie vere e senza fine. A tutti quelli che credono all’amore, ma spesso come noì sono persone sole, nel cuore stringono ricordi e brividi, gente come noi che sogna ancora” …

Il silenzio è la gran forza in tutto questo, schernendoti di riflessioni altrui, assapori gli umori colorati di una nuova fase …
Una riscossa? Silenziosa, e per questo magica …
Nulla preoccupa, sfuggi con classe alle provocazioni esterne …Importa solo del silenzio … intoccabile … silenzio di perfetta armonia …

Eccolo, è qui vicino a me, e mi fa tremare …

maggio 8, 2007

Col tempo sai …

UN GRAZIE A PIER MARIO  QUESTA E’ LA CANZONE PER ME 

Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
non ricordi più il viso
non ricordi la voce
quando il cuore ormai tace
a che serve cercare ti lasci andare
e forse é meglio così
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
l’altro che adoravi che cercavi nel buio
l’altro che indovinavi in un batter di ciglia
tra le frasi e le righe e il fondotinta
di promesse agghindate per uscire a ballare
col tempo sai tutto scompare.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
ogni cosa appassisce io mi scopro a frugare
in vetrine di morte quando il sabato sera
la tenerezza rimane senza compagnia.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
l’altro a cui tu credevi anche a un colpo di tosse
l’altro che ricoprivi di gioielli e di vento
ed avresti impegnato anche l’anima al monte
per cui ti trascinavi alla pari di un cane
Col tempo sai tutto va bene.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
non ricordi più il fuoco
non ricordi le voci della gente da poco
e il loro sussurrare
non ritardare copriti col freddo che fà.
Col tempo sai
col tempo tutto se ne va
e ti senti il biancore di un cavallo sfiancato
in un letto straniero ti senti gelato
solitario ma in fondo in pace col mondo
e ti senti tradito dagli anni perduti
allora tu col tempo sai non ami più.

maggio 5, 2007

Ritorno al passato …

Da un pò non scrivo sul web … sarà che è riaffiorata in me la voglia di prendere carta e penna e non pensare più alla tecnologia … sarà che certe vecchie sensazioni mi fanno stare bene ….
A parte questo, sembra che la mia vita sia un continuo ritorno al passato … mentre la normalità fa si che gli anni, le situazioni, le persone, la vita, ti facciano progredire e guardare avanti verso nuovi orizzonti … beh … per me non è così!! Ogni tanto sbuca qualche vecchia persona che si rifà sentire … qualche vecchio ricordo che non ti fa pensare ad altro, qualche vecchia situazione che ti porta indietro …    ma sono io STUPIDA che lo permetto …e credo troppo nelle persone, e nella loro bontà??? sono io che non riesco a mandare la gente a quel paese come fan tutti con frasi tipo "ormai la tua possibilità te la sei bruciata, ora cambia aria" .. oppure si gira e si rigira ma le strade s’incrociano perché così dev’essere??? quanto mi piacerebbe saperlo, uff ….
mi piacerebbe sapere quanto sto sbagliando da uno a dieci, quanto gli altri (Amici e non) pensano che sto facendo delle fesserie …. mi piacerebbe entrare solo per cinque minuti nella testa di una persona, capire che pensa, sapere a quale gioco si sta giocando, e poi tornare ad essere me stessa ….
… e mi piacerebbe anche ricevere quelle attenzioni e quel bene che non ricevo … e che è tanto dura ammettere VORREI …
vab
è …  basta … meglio evitare di scrivere un post troppo confuso … risparmio i dettagli và .. hihi …

"Vorrei Tu pensassi un pò se mi vuoi di più, più di ogni cosa che ami … non posso fidarmi ancora … solo perché sei qui "…