Nuova avventura

Ieri alle sette sono ritornata a casa dopo due settimane lontana … ci sarebbero tante cose da dire di quest’esperienza … non so da dove incominciare …
… Sono partita con buone prospettive e paure sapendo di arrivare a Cagliari ed essere sola. Partenza alle sei del mattino e pensieri su come avrei fatto a muovermi non conoscendo per niente il posto … di certo non sono conosciuta per il mio grande senso dell’orientamento … Fortunatamente ho conosciute persone in pullman che mi hanno tenuto compagnia per tutta la prima giornata … mi hanno aiutato, portato a casa loro, ospitato per il pranzo … ricevere tanta gentilezza gratuita mi ha sollevato il morale, mi sono sentita al sicuro, e ho pensato che da chi meno te lo aspetti ricevi affetto … c’ è stata una grande solidarietà paesana che puoi soltanto apprezzare … ho passato la giornata con loro, e dopo cena sono andata nel bed & breakfast per conoscere la mia compagna di stanza e di corso … che emozione … non sto a dilungarmi troppo sul bellissimo rapporto che si è creato tra noi, sulla complicità, le innumerevoli coincidenze delle nostre vite e del nostro modo di fare … non sarebbe giusto scriverlo qui … il privato si tiene nascosto e le cose a cui dai maggiore importanza le vuoi custodire il più possibile … anche perché non esisterebbero parole adatte a spiegare questa esperienza di vita … non servirebbe a nulla …
Con S. mi sono trovata in perfetta armonia da subito e mi sono tirata su con il morale iniziale … con un primo giorno del genere non poteva essere altro che una piacevole avventura …
L’indomani ho conosciuto gli altri 17 colleghi di corso, e mi sono trovata bene con tutti … saranno le tante ore passate insieme … dalle 7:30 alle 18:00 … e dalle 20:30 alle 24:00 … sarà questo??? hihi …. avevo le visioni dei colleghi in qualsiasi posto andassi …
Due settimane sono intense, sia umanamente sia professionalmente … tutto è stato nuovo: le lezioni spiegate, e gli argomenti opposti al mio indirizzo di studi, il rapporto con persone non del mio paese e provenienti da tutte le zone della Sardegna … insomma … una moltitudine di cose che ha portato solo positività … mi serviva cambiare aria e confrontarmi con qualcosa di diverso … mi serviva imparare nuove cose … e farmi sentire ignorante e inadeguata … per spronarmi e farmi crescere … in questi giorni mi sono sentita tante volte un’idiota … ci sono stati attimi con un senso d’inferiorità elevato …  mi sentivo inesperta, inadatta … mi sono chiesta spesso che ci facevo lì, in quel contesto, con quelle persone … oh oh ….
Poi però, nel complesso sono felicissima e molto motivata per una nuova fase
da iniziare   ……      ( speriamo) e so già da ora che anche se con PAURA e molte ANSIE … sarò prontissima per una nuova avventura …

Ora mi resta molta malinconia, mi manca tantissimo tutto questo … che triste … sigh …

Annunci

21 commenti to “Nuova avventura”

  1. in bocca al lupo! buona domenica 🙂

  2. Tornare a volte è un pò come morire…anch’io sono appena tornata da Bologna ed è una tristezza infinita adesso…per fortuna tra un paio di ore riparto per Roma!!!Cmq sentirsi inferiori e inadatti ci fa sembrare molto più umani, non è affatto un limite!!!Perchè le persone troppo sicure di sè generalmente sono antipatiche???
    Per qunto riguarda il commento sul mio post, beh…è difficile riconoscere la propria anima gemella anche perchè può accadere che Lei non ci riconosca come la Sua…potrei parlarti per ore delle anime gemelle(sono molto documentata sull’argomento)… prima o poi la incontrerai anche tu!!!Certo non è detto che accadrà in questa vita…
    Un bacio

  3. cercavo info sul libro di Niffoi e son finito qui… non ho trovato le info però ho letto questo ultimo post e voglio lasciare un commento. Se mai hai scritto o dovessi scrivere un giallo o un thriller ti prego fammi sapere perchè sarà sicuramente un capolavoro. In poche righe su un corso che hai fatto ci hai messo, l’imprevedibilità e incertezza del viaggio, la cupa ansia del trovarsi soli, una misteriosa compagna S, un segreto da conservare e un finale con avventura da intraprendere argutamente celata… dai ogni tanto, quando voglio un brivido, ci torno. Complimenti. Mauri.

  4. * Drichma82: cara la penso esattamente come te, sarà per questo che mi piace tanto il tuo blog … =)

    * Mauri: … non potevi farmi complimento migliore, quello che mi hai scritto mi rende veramente felice … grazie …
    Ps: info su niffoi? chiedi pure … ho scritto anche un post sul suo libro …

  5. nn ho visto il post che hai scritto su Niffoi.. lo leggerò. Cercavo pareri visto che qualcuno mi ha sconsigliato di leggerlo definendolo “pesante”. Per intuizione direi che a te, invece, è piaciuto. un saluto e buon primo maggio. Mauri

  6. * Mauri: … è vero, in certi pezzi il libro di Niffoi è un pò pesante, crudo … e non penso potrebbe piacere a tutti, però è comunque da leggere! a te di solito cosa piace? anche a te buon primo maggio =)

  7. sai drichman82, Tornare a volte è un pò come morire…è una frase che ha un certo peso, non dico che sia sbagliata o no, pero’ tornare bisogna, semplicemente per poter ripartire, un po’ come le balene nell’oceano che risalgono in superficie solo per respirare, poi si torna giu’ nell’abisso, nei liquidi densi di vita, ma prima o poi si deve tornare, e allora vivere in maniera positiva anche i piu’ duri ritorni puo’ rendirci ancor piu’ sorridenti per il nostro prossimo viaggio.

  8. Hai semplicemente visto la vita. Se credevi che il mondo fosse tutto università ed internet ti sbagliavi.

  9. Gentilissima… La leggenda di Redenta Tiria era molto carino, una piccola e cupa fiaba ancorata per contrasto alla vita e alle usanze barbaricine. Amo i libri che lasciano un po’ di spazio alla fantasia. Quello che però non sopporto è non riuscire a finire un libro anche brutto, pesante o difficile… è un anno che provo a leggere il Don Chisciotte 900 pagine di un linguaggio complicato e di riferimenti a me sconosciuti… sono sempre a metà. Così preferisco leggere la trama e decidere se iniziare o meno. Se mi dici che “la vedova” merita lo prendo, mi fido eh… un saluto. M.

  10. * Mauri: … anche io ho sempre desiderato leggere Don Chisciotte, ma poi ho tra le mani altro e scelgo altri autori … in questo periodo son fissata con Dazieri … ho messo anche il link qui … te lo consiglio … cmq per Niffoi, al posto tuo lo leggerai, ma poi non prendertela con me se non ti piace … hihi …

  11. Ben tornata allora…Bè le nuove esperienze son sempre positive, fanno crescere…anche se poi non si rivelan troppo positive…Cmq son contento che ti sia andata bene…Bè, poi tornare è vero, fa un po male, ma infondo è necessario, è un po’ anche il senso naturale della vita…infondo se si parte per non ritornare, alla lunga si perde anche il gusto ed il senso dell’essere partiti…un sorriso, cià!!!!!!!

  12. Bentornata 😀 avventuriera di vita!
    Son contenta per te che l’esperienza che hai vissuto è stata ultrapositiva.

  13. ma piccola..sei tornata…che piacere! quest’esperienza ti ha sicuramente arricchita..adesso hai piu chiare le idee sicuramente, su te stessa sul tuo futuro…continua cosi…vedrai che man mano ti sentirai sempre piu sicura. Un bacione!

  14. non credo summer… per me ha le idee più confuse di prima ed è anche un attimo smarrita… le ci vuole un po’ per rimmettersi sui binari… e forse non saranno più gli stessi nostri, forse viaggeremo in parallelo.. e ci incontreremo solo all’infinito.

  15. bentornata bellissima
    vedrai ne uscira piu ricca
    un abbraccio

  16. Gentilissima… spero di trovare il tempo anche per Dazieri e il suo gorilla ma ora ho deciso per la vedova ..e vedova sia (anche se nella biblioteca del mio piccolo paese e dei comuni vicini è sempre in prestito, mi sa che piace), nel frattempo leggerò il tuo blog e don chisciotte ovviamente. buon fine settimana. mauri

  17. * toolbox: …tornare è necessario, ma se si volesse riandare via??? uff … =(

    * Sooz: beh si, è stata un’esperienza positiva, anche se ora sono spaesata e non so in quale dimensione della vita sono finita … mmmm

    * summerland: eh no, qui mi sa sbagli … le idee non ce le ho proprio chiare, attraverso una brutta fase …

    * MrSplynder: e se tu avessi ragione??

    * zerofollia: eh eh … ricca di dubbi però …

    * mauri: buon fine settimana anche a te, e spero la vedova ti piaccia … ma tu un blog non ce l’hai??

  18. gentilissima, niente blog, forse non saprei cosa scriverci…
    però ora mi sto occupando della sezione “documenti” del sito http://www.sardegnatipica.com (faccio un po’ di pubblicità) e spero che attraverso i commenti dei visitatori si sviluppi come un blog. Il primo documento (la biografia di Gramsci) sarà on-line la settimana prossima. Magari poi ci metto pure Niffoi e per la vedova rubo qualche frase dal tuo post… sempre se concesso. un caro saluto

  19. Mauri: perché anche tu sei sardo? cmq appena posso darò uno sguardo al sito che mi hai detto … =)

  20. …eya! il mio paese è Arbus e si trova giù a sinistra… riguardo al sito a dire il vero c’è ancora poco da vedere, stiamo inserendo piano piano le categorie, i prodotti e le news (anche la grafica è da rivedere). E spero che qualcuno s’iscriva. Se poi ci vai fammi sapere le tue impressioni. un saluto. Mauri

  21. * Mauri: certo, appena visiterò il sito ti dirò sicuramente cosa penso, non qui … =)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: